Pompei, Bray: ”Nelle prossime settimane apriremo dieci domus oggi chiuse”

Roma, 23 lug. (Adnkronos) – “Nelle prossime settimane a Pompei apriremo dieci domus fino ad oggi chiuse, grazie a nuovo personale”. Lo ha scritto su twitter il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Massimo Bray, nel corso della visita agli scavi archeologici di Pompei, insieme al ministro della Coesione territoriale, Carlo Trigilia, al presidente della commissione italiana Unesco, Giovanni Puglisi, e ai membri della commissione Cultura di Palazzo Madama.

“Sara’ cura mia e del ministro Trigilia valutare quotidianamente che ci sia il rispetto della legalita’ nell’iter di aggiudicazione delle gare” ha detto il ministro Bray, al termine di una riunione nell’Auditorium degli Scavi archeologici di Pompei sugli sviluppi del Grande progetto europeo. “La grandissima attenzione sull’iter – ha spiegato Bray – e’ uno dei punti qualificanti del progetto. Il rispetto della legalita’ e’ un segno importante di quello che vogliamo fare a Pompei”.

“Nessuna preclusione” nei confronti dell’intervento di privati a favore degli Scavi archeologici di Pompei e di chi “vuole partecipare alla valorizzazione del nostro patrimonio”. ha aggiunto il ministro. “Ho sempre detto che questo deve avvenire in un quadro di norme chiare e nel rispetto del valore del nostro patrimonio. – ha detto Bray – Stabiliremo delle linee guide chiare per la partecipazione dei privati e in questo quadro di norme e di controlli rigorosi sara’ possibile”

About gennaro61

Gennaro Napoletano - Direttore Editoriale di LaFragolaNapoli.it