Afragola(NA)- il libro-mastro del racket;Trovato con esplosivi in cantina pregiudicato clan Moccia

Claudio Giardiello (in the center, he wears a white shirt), the man who opened fire on in a Milan court, at Carabinieri's station in Vimercate, near Milan, Italy, 9 April 2015. At least four people were killed in Thursday's shooting at Milan's courthouse, investigative sources said.<br /><br /><br /><br />
ANSA / MATTEO BAZZI

(ANSA) – NAPOLI, 2 MAG – Ordigni esplosivi destinati ad attentati a scopo estorsivo, materiale esplodente ed hashish sono stati sequestrati dai carabinieri nella cantinola di un pregiudicato, Erminio Crisci, 47 anni, detenuto, affiliato al clan Moccia, al Rione Salicelle di Afragola. I militari hanno trovato un libro mastro con decine di esercizi commerciali accanto ai quali era annotata la cifra dovuta per le tangenti imposte dal clan. La moglie ed il figlio di Crisci sono stati denunciati.

La moglie ed il figlio di Crisci, rispettivamente di 40 e 19 anni, sono stati denunciati. Gli ordigni sequestrati, due, uno di 100 e l’ altro di 150 grammi, erano artigianalmente confezionati con materiale pirotecnico e simili a quelli utilizzati in recenti attentati dinamitardi compiuti contro esercizi commerciali.
Nella cantinola di Crisci sono stati sequestrati anche un fucile calibro 24, una ventina cartucce, 8 chili di fuochi pirotecnici e circa 40 grammi di hashish , oltre ad un bilancino di precisione ed a 200 grammi di mannite, sostanza utilizzata per il taglio di dosi di cocaina.
Gli ordigni esplosivi sono stati messi in sicurezza dal Nucleo Artificieri dei carabinieri di Napoli, mentre il fucile sarà inviato al Racis di Roma per i necessari accertamenti balistici.

About gennaro61

Gennaro Napoletano - Direttore Editoriale di LaFragolaNapoli.it