Corruzione, de Magistris: Corruzzione”Serve riscatto morale di tutto il Paese

download“I cittadini hanno un ruolo vitale in tema di corruzione. Non devono stare a guardare o accettare sciocche generalizzazioni, ma schierarsi e combatterla, ognuno svolgendo al meglio, con competenza e rispetto delle leggi, il suo ruolo professionale e non. La corruzione e il malaffare sguazzano nella burocrazia eccessiva e sono il vero freno all’affermazione della concorrenza sana e vera, di chi ha competenze e merita, alla ripresa dell’occupazione e dello sviluppo. Meno leggi e più responsabilità da parte di tutti, da qui dobbiamo ripartire”. A dirlo il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, intervenendo all’Assemblea nazionale di Manageritalia.

L’Assemblea di Manageritalia, apertasi oggi pomeriggio a Napoli, vede presenti 250 manager delegati provenienti da tutt’Italia in rappresentanza degli oltre 35mila manager associati. Il presidente Guido Carella in apertura ha ricordato come sia stata scelta Napoli per sottolineare l’impegno di Manageritalia per cambiare il mondo del lavoro in Italia. Impegno già da tempo messo in campo proprio a Napoli, anche portando manager volontari a formare con progetti per l’autoimpiego i giovani della città iscritti a Garanzia Giovani, insieme all’Arlas e ai centri per l’impiego di Scampia, Capodichino e Fuorigrotta.

“Quest’anno l’Assemblea nazionale di Manageritalia – ha detto Carella – ha un tema forte: il lavoro e la necessità di cambiarlo per riprendere a crescere. Cambia Il Lavoro con Produttività&Benessere, questo il nome e il senso dell’iniziativa con cui Manageritalia vuole cambiare davvero il lavoro in Italia con la partecipazione di tutti. Per avere un lavoro sempre più basato su obiettivi, merito, collaborazione, sviluppo professionale e flessibilità a due vie, capace di dare a persone e aziende la produttività e il benessere indispensabili per crescere tutti, in tutti i sensi”.

“Quello che serve oggi per competere e stare ai piani alti dell’economia mondiale – ha aggiunto Carella – per crescere davvero dal punto di vista economico e sociale. E in questo i manager hanno tanto da fare nelle poche aziende dove in Italia sono oggi presenti, e nelle tante dove è indispensabile affianchino l’imprenditore e i suoi familiari che le guidano oggi in solitaria”.

“E – ha detto Carella chiudendo il suo discorso – le parole del sindaco de Magistris, sono un monito e un impegno anche per noi manager, che da tempo ci lamentiamo della corruzione e dei suoi effetti distorsivi della concorrenza, del merito e della legalità e della vita civile. È ora di agire davvero e coinvolgere tutti”.

da: .www.adnkronos.com

About gennaro61

Gennaro Napoletano - Direttore Editoriale di LaFragolaNapoli.it